Caldaia a condensazione

La differenza rispetto ad una caldaia classica a gas metano è il riutilizzo del calore dei fumi di scarico, prodotti in seguito al riscaldamento dell’acqua. Poiché, l’acqua di mandata viene già in parte riscaldata dai fumi recuperati dalla bruciatura. Cosi da garantire le stesse temperature per riscaldamento ed acqua calda sanitaria, ma utilizzando molto meno…

La differenza rispetto ad una caldaia classica a gas metano è il riutilizzo del calore dei fumi di scarico, prodotti in seguito al riscaldamento dell’acqua.

Poiché, l’acqua di mandata viene già in parte riscaldata dai fumi recuperati dalla bruciatura.

Cosi da garantire le stesse temperature per riscaldamento ed acqua calda sanitaria, ma utilizzando molto meno gas metano per raggiungere il livello necessario.

Garantendo quindi la temperatura necessaria per riscaldare l’acqua successivamente trasmessa a termosifoni, doccia e miscelatori, senza raggiungere i livello di consumo della caldaia classica.

Conseguente è il notevole risparmio annuo sulla bolletta del gas pari ad una media del 30% e il relativo impatto ambientale ridotto.

Menu